Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
images/dpcm24ott.jpg

DPCM del 03/11/20: Le ASD Fita possono proseguire la loro preparazione tecnica individuale per le gare indicate dal CONI

Le ASD FITA possono proseguire la loro attività quotidiana, nel rispetto dei protocolli emanati dalla Federazione Italiana Taekwondo e delle norme sanitarie in vigore, per tutte le specialità non da contatto: preparazione tecnica, forme e freestyle.
Sarà vietato il combattimento così come previsto dal DPCM del 3 novembre 2020

Il chiarimento, resosi necessario dopo la divulgazione dei decreti stessii, arriva dopo molti approfondimenti con i dipartimenti governativi che hanno dato il via libera a quanto sopra.

Vi esortiamo a mantenere ancor più attenzione nella rigorosa applicazione di quanto previsto dai protocolli federali e soprattutto a rispettare le norme sanitarie che le autorità governative nazionali e locali emanano e di seguire il canale telegram ufficiale della FITA: https://t.me/tkdfita

LE MISURE DELLO SPORT NELLE TRE AREE A RISCHIO


ATTIVITA’ NELLE ASD FITA

Si potrà praticare Taekwondo Tecnico, nelle specialità di poomsae e freestyle in forma individuale, al fine di garantire a tutti gli Atleti di allenarsi e prepararsi per le seguenti competizioni senza contatto già programmate, di interesse nazionale e pubblicate sul sito del CONI (vedi link)

Le competizioni appena riportate coinvolgono gli atleti tesserati FITA appartenenti alle fasce: Children (nati dal 2011 al 2012), Kids (2009-2010), Cadets (2006-2008), Junior (2003-2005), Senior e Master (dal 2002 in poi)

Riproponiamo quindi le linee guida per le attività individuali nelle ASD FITA, sulla base di quelle pubblicate in data 26 aprile 2020 (protocollo senza contatto).

“L’allenamento per le ASD durante questa fase di emergenza impone la massima attenzione nell’evitare il contagio da Covid-19.
Il Taekwondo si praticherà quindi mantenendo rigorosamente la distanza di sicurezza prevista dalle ultime indicazioni ministeriali.

Sarà evitato quindi rigorosamente il combattimento, mentre sarà dato spazio a tutte le attività che permettono di mantenere la distanza di sicurezza, quindi:

• esercizi individuali per lo sviluppo delle capacità condizionali e coordinative;
• esercizi individuali per la preparazione fisica generale, tecnica e tattica;
• esecuzione di esercizi individuali codificati che simulano il combattimento;
• allenamento in circuito (con stazioni poste a distanza di sicurezza);
• allenamento al sacco e colpitori fissi.

Non essendoci assolutamente contatto tra gli atleti, è permesso praticare la specialità “forme” e il taekwondo “freestyle”, mantenendo la distanza di sicurezza.”

Il Segretario Generale
Massimiliano Campo


doc2020SCARICA LA LETTERA UFFICIALE FIRMATA DAL SEGRETARIO GENERALE FITA del 16 novembre

SCARICA LA LETTERA UFFICIALE FIRMATA DAL SEGRETARIO GENERALE FITA del 27 ottobre

- E' raccomandato portare la lettera nella propria asd insieme al link di questa comunicazione - 

NOTA: si precisa che non rientra nelle competenze e nelle facoltà della Fita, obbligare eventuali gestori, sia essi privati o pubblici, a concedere eventuali strutture per l’allenamento qualora gli stessi, in questa fase, non lo ritenessero opportuno.