Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
images/571e2d7c-1ae3-49a5-ab8d-12e4f5d3ded8.jpg

Top of the sport: FITA e ICS siglano il Protocollo di intesa

Impianti, attrezzature e innovazione tecnologica:
 30 milioni in finanziamenti a tassozero nella convenzione tra ICS e FITA.

L’Istituto per il Credito Sportivo e la Federazione Italiana Taekwondo annunciano la firma del protocollo d’intesa triennale “Top of the sport”. A siglare l’accordo il Presidente della FITA, Angelo Cito e il Presidente di Ics, Andrea Abodi. 

In vista di Tokyo 2020, Giochi nei quali la Federazione festeggerà i 20 anni dalla prima presenza olimpica, questo accordo consentirà alle migliaia di praticanti del Taekwondo di avere strutture all’altezza e margini di crescita sempre più importanti. Perché da palestre all’avanguardia e attrezzature di livello passa il futuro delle atlete e gli atleti di oggi e di domani. 

Con la firma di oggi, infatti il Credito Sportivo mette a disposizione 30 milioni di euro per la Federazione per finanziamenti a tasso zero, rimborsabili in 15 anni per operazioni fino a 3 milioni per centri federali e attrezzature top; mutui light 2.0 previsti invece per le società e le associazioni affiliate, con la sola referenza della Federazione, per importi dai 10mila ai 60mila euro per la durata massima di 7 anni con una procedura istruttoria semplificata e con la sola garanzia nella misura dell’80% da parte del Fondo di Garanzia per la realizzazione, ristrutturazione e riqualificazione di impianti sportivi nonché per l’acquisto di attrezzature.