Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
images/Antonino_Bossolo.jpg

Mondiali ParaTaekwondo: Federico Fricano Campione del Mondo, Argento per Bossolo.

fricano.jpgE ancora una volta lo sport ci dimostra che i limiti e gli ostacoli non esistono! 

Oggi dal mondiale di Para Taekwondo in Turchia arrivano due splendide medaglie a fare da cornice a due splendide storie! 

La prima medaglia, quella visibile dal gradino più alto, è l'oro di Federico Fricano nelle forme (categoria P20), mentre la seconda è l'argento di Antonino Bossolo nel combattimento (categoria k44 -61 kg).

Federico al suo primo mondiale conquista subito la medaglia d'Oro accedendo in finale con una determinazione incredibile. Ricordiamo che lo scorso anno, Federico partecipava alla prima, storica, edizione dei Campionati Italiani di Para Taekwondo per atleti con sindrome di down.

Antonino Bossolo, invece, conquista l'argento nel combattimento. La sua categoria è la k44, vale a dire quella degli atleti con carenza di movimento in uno dei due arti superiori.

Antonino non è nuovo nell'ambiente internazionale, il suo palmares comprende anche tre medaglie di bronzo (due ai Campionati Europei e una alla scorsa edizione dei Campionati Mondiali).

Ma la storia di questi di Campioni non si ferma qui, Federico e Antonino, sono entrambi siciliani, entrambi compagni di allenamento, entrambi allievi dello stesso maestro, Giovanni Lo Dolce che per l'occasione era anche il loro coach al mondiale!

Mai come oggi, possiamo affermare che il Taekwondo (e lo sport in generale) è unità e armonia e serve a far cadere tutte le barriere!

Nella foto Antonino Bossolo in azione.