Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Londra 2012: Il Presidente Napolitano consegna la bandiera.

Un presidente commosso consegna il tricolore ai portabandiera Valentina Vezzali e Oscar De Pellegrin e dice agli azzurri: "Siete portatori delle nazione". Poi promette: "Farò di tutto per essere accanto a voi".
Roma, 22 giugno 2012

Il Presidente della Repubblica Italiana, Giorgio Napolitano, ha ricevuto in udienza la Squadra Italiana in partenza per i Giochi Olimpici e Paralimpici di Londra 2012. All’udienza, tenutasi al Quirinale, ha preso parte una folta rappresentanza di atlete e atleti azzurri, tecnici e dirigenti, guidati dal Presidente del CONI, Giovanni Petrucci, e dal Segretario Generale e Capo Missione ai Giochi Olimpici, Raffaele Pagnozzi.

Nel corso della cerimonia, il Capo dello Stato ha consegnato la bandiera italiana all’atleta azzurra, Valentina Vezzali, ufficialmente designata quale portabandiera dell’Italia per le Olimpiadi di Londra 2012 e all’atleta, Oscar De Pellegrin, portabandiera dell’Italia alle Paralimpiadi di Londra 2012.

Per il Taekwondo, presenti gli Olimpici Mauro Sarmiento e Carlo Molfetta, il Presidente Sun Jae Park e il Segretario Generale Angelo Cito.