Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
images/ACCORDO_THF-ITALIA_SITO.jpg

Nasce THF Italia, la fondazione umanitaria italiana di Taekwondo

Siamo lieti ed orgogliosi di annunciare la nascita della THF Italia!

L’accordo è stato firmato durante una cerimonia online. Secondo i termini dell’accordo, le due parti si scambieranno idee e si sosterranno a vicenda nella raccolta di fondi per le rispettive iniziative e progetti per i rifugiati. La Fondazione Umanitaria Italiana di Taekwondo contribuirà a rafforzare la presenza della THF in Italia e nell’Unione Europea.

La nuova sede ha il suo quartier generale nel cuore di Roma ed è stata fortemente voluta dal suo fondatore, il Presidente della Fondazione Italiana di Taekwondo, Angelo Cito. La THF, da anni opera a sostegno delle popolazioni disagiate dando loro un’opportunità di ripresa proprio grazie al Taekwondo. Il Progetto THF nasce nel 2016 da un’idea del Presidente Chungwon Choue.

Il presidente della THF Chungwon Choue ha dichiarato:

“Siamo lieti di firmare questo accordo di cooperazione con la Fondazione Italiana Taekwondo e rafforzare la presenza della THF in Italia e in tutta l’Unione Europea. Il nostro obiettivo è supportare il maggior numero possibile di rifugiati attraverso il Taekwondo, quindi è importante collaborare con partner in grado di fornire conoscenze e reti in mercati e continenti specifici.

“Condividiamo molti valori con la fondazione Italiana e in passato abbiamo goduto di una stretta collaborazione su progetti. Attraverso questo accordo di cooperazione saremo in grado di rafforzare la nostra partnership e assicurarci di massimizzare la nostra portata per le nostre attività umanitarie “.

Il presidente della FITA Angelo Cito ha dichiarato:

“Sono molto felice di aver raggiunto questo obiettivo, sia io che il Presidente Choue abbiamo fortemente voluto che l’Italia, dopo la Svizzera, avesse una rappresentanza ufficiale della THF-Taekwondo Humanitarian Foundation in Italia e nell’Unione Europea. Sono molto orgoglioso! Non è stato facile, ma ce l’ho fatta. La decisione di portare THF in Italia è nata dalla volontà di mettere il Taekwondo al servizio delle persone e soprattutto dei bambini in difficoltà. Il Taekwondo è una disciplina meravigliosa che, oltre ad essere uno sport olimpico di cui la FITA è federazione ufficiale, è una disciplina universale e per tutti. Il mio più grande desiderio è stato quello di promuovere la THF in Italia che avrà come scopo principale l’esplorazione dei valori e dei principi di fratellanza e integrazione del Taekwondo al servizio della società. Ringrazio vivamente il Presidente Choue per aver condiviso questo progetto con me sin dall’inizio “.

La THF prevede di firmare più accordi di cooperazione con l’obiettivo di rafforzare la sua presenza nei cinque continenti al fine di aiutare più rifugiati in tutto il mondo. 


Tutte le news e i futuri aggiornamenti sui progetti della Fondazione saranno condivisi sul sito ufficiale > https://thfitalia.org/