Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
images/Main-slide.jpg

Consiglio Straordinario della World Taekwondo

Il Consiglio straordinario della World Taekwondo si è svolto oggi in videoconferenza. Insieme alla Federazione Mondiale continuiamo a lavorare per garantire che il taekwondo sia in grado di emergere dall'attuale crisi globale, più forte di prima.

Il Presidente del World Taekwondo, Chungwon Choue, ha aperto l'incontro esprimendo le sincere condoglianze della federazione a tutti coloro che sono stati colpiti da COVID-19 e ha riconosciuto il contributo fondamentale che i medici e gli infermieri hanno dato in tutto il mondo.

Il presidente del CIO Thomas Bach, pur non essendo presente, ha inviato un video messaggio al Consiglio ringraziando l’intera famiglia del Taekwondo per tutto il sostegno dato e la solidarietà nella vicenda che ha portato il rinvio dei Giochi di Tokyo 2020.

Nonostante l'attuale situazione, siamo stati in grado di confermare le città ospitanti di alcuni dei suoi eventi del 2021 e del 2022:

• 2021 World Cadet Championships: Sofia, Bulgaria.
• 2022 World Junior Championships & Youth Olympic Games (YOG) Qualification Tournament: Dakar, Senegal.
• 2022 World Poomsae Championships: Goyang, Korea.
• 2022 Grand Prix: Manchester, Singapore

Inoltre abbiamo approvato alcune importanti modifiche allo statuto del ranking WT:

• I Grand Prix Series diventano G6 (in precedenza G4)
• ll Grand Prix final diventa G10 (in precedenza G8)
• I Campionati Mondiali di Taekwondo diventano G14 (in precedenza G12)

La prossima riunione del Consiglio si terrà a Sofia il 12 ottobre 2020 in occasione dei Campionati mondiali Junior di Taekwondo. Data l'incertezza che circonda l'attuale pandemia, la World Taekwondo studierà altri scenari nel caso in cui l'incontro e l'Assemblea Generale debbano essere tenuti virtualmente per proteggere la salute dei partecipanti.

il Presidente
Angelo Cito