Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Roma SenzAtomica

Senzatomica, per il disarmo interiore

Il vero nemico non sono le armi nucleari in quanto tali, né gli Stati che le costruiscono e le possiedono, ma il modo di pensare che arriva a giustificare l’opzione “annientamento totale” di altri esseri umani considerandola accettabile.

In queste parole è racchiuso il messaggio che la mostra Senzatomica (Roma, fino al 26 aprile 2015 Spazio Factory La Pelanda) vuole diffondere ai suoi visitatori. Un impegno per qualcosa che sembra essere lontana da noi, relegata a qualche servizio di un telegiornale o a qualche film. Un rischio che invece è ancora presente. Ancora oggi nel mondo sono custodite testate nucleari sempre più potenti e in numero tale da cancellare ogni forma di vita in pochi attimi. Sono stimate – per difetto – in oltre 16 mila. E si continuano a fabbricare.

La mostra - promossa dall’Istituto Buddista Italiano Soka Gakkai (www.sgi-italia.org) vuole nel suo messaggio sottolineare come sia necessario cambiare la prospettiva da cui si osserva il problema. Considerando, appunto, il modo di pensare come vero nemico. La campagna di sensibilizzazione si trasferisce così al nostro modo di pensare, al nostro interno. Del resto, quale altra forza se non quella della trasformazione personale ha il potere di cambiare il mondo? Quello che serve è il “disarmo interiore”.

L.A.


website: www.senzatomica.it

info: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

info scuole: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

INGRESSO GRATUITO