Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

86B19E66 6179 420F 98E2 C74AB74EE62E

Arriva la medaglia d’Argento a conclusione dei Campionati Europei Cadetti 2018! A conquistarla oggi è stato Antonio Garrone nella categoria -65 kg! La medaglia di Antonio va ad aggiungersi alle due medaglie di Bronzo conquistate nei giorni scorsi da Denis Baretta (-49 kg) e Teodoro Del Vecchio (-33 kg). 

Questi tutti i risultati della quarta giornata:

Antonio Garrone vince il primo incontro 29-17 contro l’ucraino O.Yerko, poi supera 25-5, ai quarti di finale, il greco C.Sarrigeorgiou, in semifinale vince 21-20 contro A. Zagorulko (RUS) e in finale viene fermato sul punteggio di 12-25 dal francese Bouthouyak. Alessandro Biolo (+65 kg) perde il primo incontro per raggiunto limite di ammonizioni nonostante fosse in vantaggio per 33-22 contro il croato L. Prelog. Francesca Zandonà (-59 kg) perde il primo incontro 4-17 contro la danese Chatiou.Odore Santucci (-61 kg) vince il primo incontro 37-17 contro L. Ozbek (FRA), ma perde al secondo contro il russo I. Arbuzov (7-36 PTG)


Nella terza giornata Denis Baretta (-49 kg) conquista le seconda medaglia azzurra ai Campionati Europei Cadetti 2018. Denis vince il primo incontro con lo spagnolo Adrian Villa per 23-3, supera 23-21 il russo D. Dadashov ai quarti di finale e in semifinale si ferma al golden point contro l’ucraino Simur Mirzoiev (16-16 il punteggio al termine dei tre round). Medaglia di bronzo dunque anche per l’atleta laziale. Sempre nella stessa giornata Marialaura Scarfone (-55 kg) perde 7-15 con Dzhavriiat Alieva (RUS). Francesco Romanelli (-53 kg) perde 11-31 contro Nikitas Rammos (GRE). Sofia Bagnato perde 15-33 contro Sevval Cakal (TUR).


Nella seconda giornata, nessun azzurro riesce a conquistare il podio. Matteo Marinaro (-41 kg) vince il primo incontro 22-20 con J.Mcintosh (GBR), ma perde al secondo contro il greco K.Dimitropoulos (19-28). Matias Lo Martire (-45 kg) passa il primo incontro per abbandono dell’avversario, il tedesco Laubhold, vince il secondo per 14-13 contro il turco Gokmen, ma viene sconfitto ai quarti di finale dal russo Ermakov (12-32). Anna Cuorvo (-41 kg) vince il primo incontro 21-8 con E.Charles, supera l’olandese Maghnouj 21-16, ma perde ai quarti contro l’atleta bosniaca D.Makas. Noemi Manzolli (-44 kg) vince il primo per 9-7 contro D.Protsenko (RUS), ma perde al secondo incontro per 7-19 contro la russa Subbotina. Maestro Virginia (-47 kg) vince il primo incontro, 16-12, contro la francese Kamkasoumphou, ma perde al secondo contro V.Helviga per 8-10. 


Nella prima giornata Teodoro Del Vecchio (-33 kg) aveva conquistato la prima medaglia di Bronzo. Teo ha vinto il primo incontro 32-10 contro il bulgaro Georgiev, ai quarti ha superato 28-23 il russo Nachoev, ma in semifinale è stato sconfitto, al golden point, dall'ucraino Manenkov. Nella stessa giornata Gabriele Coppola nella categoria -37 kg è stato sconfitto dal danese Aulaki dopo che aveva vinto il primo incontro con l'ungherese Matè e Giulia Galiero (-33 kg) è stata sconfitta al primo incotro dalla belga Waerzeggers. 


6008FFA5 99AD 4BA4 A5BD E99AB8731BE2

Sono sedici in tutto le giovani promesse del Taekwondo Italiano che dal 29 novembre al 2 dicembre 2018 sono state impegnate nel complesso sportivo di Marina D'Or, a Oropesa del Mar, un piccolo comune spagnolo nella comunità autonoma Valenciana. (Vedi la formazione nazionale in fondo alla pagina).

NAZIONALE ITALIANA

  • -33 kg: Del Vecchio Teodoro (in gara il 29/11)
  • -37 kg: Coppola Gabriele (in gara il 29/11)
  • -41 kg: Marinaro Matteo (in gara il 30/11)
  • -45 kg: Lomartire  Matias (in gara il 30/11)
  • -49 kg: Baretta  Dennis (in gara l’1/12)
  • -53 kg: Romanelli   Francesco (in gara l’1/12)
  • -61 kg: Santucci Odone (in gara il 2/12)
  • -65 kg: Gerrone  Antonio (in gara il 2/12)
  • +65 kg: Biolo  Alessandro (in gara il 2/12)
  • -33 kg: Galiero Giulia (in gara il 29/11)
  • -41 kg: Cuorvo Anna (in gara il 30/11)
  • -44 kg: Manzolli Noemi (in gara il 30/11)
  • -47 kg: Maestro  Virginia (in gara il 30/11)
  • -51 kg: Bagnato Sofia (in gara l’1/12)
  • -55 kg: Scarfone  Marialaura (in gara l’1/12)
  • -59 kg: Zandonà Francesca (in gara il 2/12)

Coach: Baglivo Umberto, Lo Pinto Giovanni

Medico Federale: Flotti Giuseppe

Fisioterapista; Laezza Consiglia