Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo

Telefono Verde Anti-Doping 800 896970

Il Centro Nazionale Dipendenze e Doping dell’Istituto Superiore di Sanità, nell’ambito della sua attività di contrasto alla diffusione del doping e di tutela della salute nei praticanti attività sportiva sta potenziando il Telefono Verde Anti-Doping 800 896970 grazie ad un progetto ad esso affidato dalla Sezione per la vigilanza ed il controllo sul doping e per la tutela della salute nelle attività sportive (SVD). Il Telefono Verde fornisce consulenza telefonica agli utenti circa le problematiche legate al doping (es. danni derivanti dall’uso di sostanze vietate per doping e/o sull’abuso farmacologico, procedure di controllo antidoping e sulla legislazione). Grazie alle sue caratteristiche di gratuità per l’utente e di opportunità di accesso dalle diverse aree geografiche del paese, il Telefono Verde rappresenta un importante collegamento tra Istituzioni e cittadino, uno strumento di informazione, prevenzione e promozione della salute per i praticanti attività sportiva e loro familiari, gli operatori sportivi e socio-sanitari, le Istituzioni pubbliche e private.

Dati del medico Referente della Federazione:

Dott. Giuseppe Flotti
Tel. +39 3357175134
Viale Tiziano 70 - 00196 - Roma

NADO Italia è l’organizzazione nazionale antidoping (NADO), derivazione funzionale della Agenzia Mondiale Antidoping (World Anti-Doping Agency WADA), e ha la responsabilità esclusiva in materia di adozione ed applicazione delle norme in conformità al Codice Mondiale Antidoping (Codice WADA) del quale è parte firmataria.

NADO Italia è diretta da un Presidente ed è articolata sui seguenti organismi:

  • Tribunale Nazionale Antidoping (TNA);
  • Procura Nazionale Antidoping (PNA);
  • Comitato Controlli Antidoping (CCA);
  • Comitato per l’Esenzione a Fini Terapeutici (CEFT).

Ai fini dell'esecuzione dei Controlli antidoping, in competizione e fuori competizione, NADO Italia si avvale degli Ispettori Medici DCO/BCO qualificati dalla Federazione Medico Sportiva Italiana (FMSI) nonché, per le analisi dei campioni, del Laboratorio Antidoping di Roma, accreditato dalla Wada sul territorio nazionale, ovvero di altri Laboratori accreditati dalla WADA.