Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
images/poomsaegp.jpg

Dopo il bronzo di ieri arriva l'argento per il quintetto azzurro

Volge al termine anche la terza giornata del World Taekwondo Poomsae Roma Grand Prix. Dopo il bronzo vinto nella giornata di ieri dalla coppia Blundo-Sampognaro, il quintetto della Nazionale Italiana Freestyle conquista un'altra medaglia, questa volta d'argento nella splendida cornice dello Stadio Nicola Pietrangeli di Roma. 

Elena Blundo, Michelangelo Sampognaro, Gabriele Peighinu, Gau Li He e Davide Turilli sono saliti sul secondo gradino del podio portando a casa la seconda medaglia azzurra di questo World Taekwondo Poomsae Grand Prix e regalando al pubblico di Roma il bis dal vivo. 

Di fronte ad uno stadio Pietrangeli gremito di tifosi, al grido di “Italia Italia”, i ragazzi di Notaro hanno dato luce ad una grande performance che ha estasiato e lasciato a bocca aperta il pubblico presente.

Il Maestro Andrea Notaro: “Tra ieri e oggi abbiamo fatto una grande prova, ci siamo scontrati con grandi team, i migliori dell’ultimo Mondiale. Ieri la medaglia è arrivata dopo una competizione di altissimo livello, prova della nostra forza e della nostra voglia di ben figurare dinanzi al pubblico di casa. Oggi abbiamo fatto una grande gara, anche se forse meritavamo qualcosa di più. Un grande applauso ai ragazzi e al pubblico del Pietrangeli di Roma, straordinario”.

Streaming On-line


Al Grand Prix gareggiano 256 atleti provenienti da 60 paesi con l'obiettivo di ottenere punti validi all'accesso ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020! Ma non è tutto perchè quest'anno le emozioni raddoppiano: all'interno del Grand Prix di combattimento i riflettori si sono accesi anche per il Freestyle. Per la prima volta in scena anche il World Taekwondo Grand Prix Poomsae 2019 che vede sfidarsi i più forti alteti del mondo in un mix di tecnica, agilità, acrobazie e musica.

E se ancora non bastasse, il parco del Foro Italico, trasformato per la seconda volta in un imponente villaggio di Taekwondo, ospita altri due eventi eccezionali: il torneo Kim e Liù 2019, con 1500 bambini in gara, e l’Olympic Dream Cup, l’emozionante gara a squadre regionali, formata dai miglior atleti del nostro paese.

Ad anticipare l'evento e creare la giusta atmosfera ci ha pensato il Demo Team della THF che dal 22 maggio scorso ha portato l'arte e la magia del Taekwondo nelle prinicipali piazze italiane (vedi: Il Tour del 2019)

NEW: PROGRAMMA GRAND PRIX