Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
Eventi
26
Ott
2020
30
Nov
2020

CIP: Fondo Unico per il potenziamento del movimento sportivo italiano

Fondo Ausili sportivi


Per chiarimenti o dubbi, contattare l'Ing. Angelo Davalli al numero: 329 431 4928


Modalità di funzionamento della piattaforma

Richiedente - La domanda di accesso al fondo potrà essere presentata esclusivamente da una Associazione Sportiva Dilettantistica/Società Sportiva Dilettantistica affiliata ad una Federazione/Disciplina Sportiva Paralimpica riconosciuta dal CIP e iscritta alla Sezione CIP del Registro CONI delle Società e Associazioni Sportive Dilettantistiche (nota: l’iscrizione al Registro CONI non sarà ritenuta valida);

Beneficiario/destinatario ausilio Il destinatario dell’ausilio dovrà essere un atleta regolarmente tesserato per una ASD/SSD, residente in Italia, in possesso del certificato di idoneità alla pratica sportiva non agonistica, avente una disabilità “elegibile” e che non abbia partecipato ad alcun Campionato Nazionale / Internazionale della disciplina per la quale è richiesto l’ausilio; 


Descrizione della procedura

La domanda di ausilio sarà presentata tramite piattaforma informatica.

  1. La ASD/SSD, nella persona del legale rappresentante, è tenuta a  registrarsi in piattaforma;
  2. La ASD/SSD può presentare la domanda per gli Atleti propri tesserati indicando, per ciascun beneficiario, i seguenti dati: CF, numero di tessera federale, disciplina sportiva praticata e l’ausilio richiesto tra quelli disponibili; 
  3. Per ciascun ausilio la piattaforma richiederà di caricare il preventivo – il cui importo non dovrà superare il limite massimo di prezzo fissato dal Fondo – e, laddove si tratti di ausilio qualificabile quale dispositivo medico, dovrà dichiarare di aver acquisito la prescrizione medica dell’ausilio intestata al beneficiario e redatta da un medico abilitato; 
  4. Dopo aver inoltrato la domanda, il processo di compilazione è considerato concluso e la domanda non potrà essere modificata.
  5. Una volta chiusi i termini per la presentazione delle domande, una Commissione valuterà le domande presentate ai fini dell’ammissione a finanziamento.
  6. Lo “status” della domanda (ammessa/non ammessa) potrà essere visualizzato nella piattaforma.
  7. La ASD riceverà mail di conferma di ammissione al finanziamento dell’ausilio richiesto e potrà quindi comunicare al fornitore l’ordine/produzione/ realizzazione dell’ausilio;
  8. La ASD dovrà comunicare tramite piattaforma l’avvenuta consegna dell’ausilio ed il suo collaudo positivo, qualora trattasi di ausili qualificabili quali dispositivi medici, quindi caricare in piattaforma la fattura emessa dal fornitore;
  9. La Società Sport e Salute provvederà ad erogare il finanziamento sul c/c bancario della ASD a mezzo bonifico bancario. Il c/c bancario deve necessariamente essere intestato alla ASD/SSD.

Numero di domande: ciascuna ASD/SSD potrà presentare la domanda di accesso al Fondo per un massimo di n. 3 soggetti beneficiari/Atleti nel caso di sport individuali e n. 5 soggetti beneficiari/Atleti nel caso di sport di squadra. Per le ASD/SSD polisportive i suddetti limiti si intendono cumulabili per ciascuna disciplina praticata. 


Documentazione necessaria per inoltrare le domande

  1. proposta di preventivo dettagliato, redatto da un operatore abilitato, completo di Codice Fiscale del fornitore (l’importo indicato nel preventivo deve rientrare nel massimale previsto per il tipo di ausilio richiesto); 
  2. Certificato di idoneità alla pratica sportiva non agonistica del beneficiario/Atleta ;
  3. qualora gli ausili richiesti siano qualificabili quali dispositivi medici (protesi, ortesi, carrozzine, etc.) è necessario acquisire la prescrizione medica da parte di un Medico abilitato;

Tempi per la presentazione delle domande: La piattaforma per l’invio delle domande sarà aperta per un periodo di tempo limitato pari a circa 30 gg, compreso, presumibilmente, tra la fine del mese di ottobre e la fine del mese di novembre. 

Le informazioni relative al Regolamento per l’erogazione degli ausili, le norme di funzionamento della piattaforma, le date di apertura e chiusura della piattaforma, l’elenco degli ausili disponibili saranno pubblicate a breve sul sito del Dipartimento per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri (www.sportgoverno.it). 

Tali informazioni saranno rese note anche attraverso il sito istituzionale del CIP (www.comitatoparalimpico.it