Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo.

 Visualizza la Cookie Policy Approvo
Torna al wall atleti
Antonino Bossolo

Condividi

Stampa
Antonino Bossolo

Data di nascita: 27/01/1995

Luogo di nascita: Palermo

Categoria di Peso: -61 kg

Classe K44

Curiosità

1. A quanti anni hai iniziato a fare Taekwondo?

Ho iniziato a praticare Taekwondo all’età di 11 anni a Casteldaccia, nel mio paese dorigine.
E da quel giorno me ne sono innamorato.
Il mio primo Maestro fu Elvezio Gurrado.
E’ stato lui a credere in me per primo vedendo le mie potenzialità. Dopo un anno e mezzo, ha dovuto abbandonare il ruolo di coach ed è subentrata unaltra Maestra, Igniazia Tripoli che a sua volta dopo un anno ha ceduto il suo posto ai miei attuali Maestri, Giovanni e Antonino Lo Dolce. 

2. Qual è stata la tua prima competizione?

La mia prima competizione è stata dopo soli tre mesi di allenamento con il mio Maestro Giovanni, il Campionato Regionale a Rosolini, in provincia di Siracusa dove ho vinto anche la mia prima medaglia d’oro. Quello fu linizio della mia carriera sportiva.

3. Che obiettivi hai in questo sport?

Il mio obiettivo è vincere la medaglia doro ai Giochi Paralimpici di Tokyo 2020.

4. Qual è il tuo ricordo più bello?

Ne ho avuti tanti ma quello più bello in particolare è stato il mio debutto con la maglia dellItalia ai Campionati Mondiali a Mosca nel 2014.

5. E quello più brutto?

Il mio ricordo più brutto è legato al novembre del 2016 quando a causa di un problema di salute ho rischiato di dover abbandonare il Taekwondo. Ero un ragazzino che non riusciva ad accettarsi per ciò che era, cercavo di nascondere il mio problema pensando che la gente mi vedesse per come mi vedevo io.
Crescendo ma soprattutto grazie allo sport sono riuscito ad accettarmi e far sì che il mio punto debole diventasse il mio punto di forza. Tutto questo grazie alle persone che mi stanno accanto.

6. Percorso di studi e/o lavoro

Sono diplomato all’Istituto Tecnico per Geometri “Filippo Parlatore” di Palermo.
Adesso il mio lavoro è diventato il Taekwondo.

7. Quali sono i tuoi hobby?

I miei hobby sono guardare le partite della Juventus, giocare col la PlayStation, guardare film, documentari e leggere qualche libro.

8. Che obiettivi hai nella vita?

Nella vita ho un obiettivo: voglio realizzare tutti i miei sogni.

9. Vuoi aggiungere qualcosa di particolarmente importante e significativo che parla di te?

Ora che dò un valore diverso alle cose voglio dire che la vita è una cosa unica e che dobbiamo tenercela stretta.

Palmares

Campionati Mondiali

2015 - Campionati Mondiali ParaTaekwondo: ARGENTO -61kg K44

2014 - Campionati Mondiali ParaTaekwondo: BRONZO -61kg K44

Campionati Europei

2019 - Campionati Europei ParaTaekwondo: BRONZO -61kg K44

2018 - Campionati Europei ParaTaekwondo: ORO -61kg K44

2017 - Campionati Europei ParaTaekwondo: BRONZO -61kg K44

2016 - Campionati Europei ParaTaekwondo: BRONZO -61kg K44

2015 - Campionati Europei ParaTaekwondo: BRONZO -61kg K44

2014 - Campionati Europei ParaTaekwondo: BRONZO -61kg K44

Campionati Italiani

2018 - Campionati Italiani ParaTaekwondo: ORO -65kg K40

Altri risultati

2019 - Paralympic Test Event: ARGENTO -61kg K44

2019 - Asian Open ParaTaekwondo: ARGENTO -61kg K44