Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

2cito.jpgCari tutti,

istituendo il primo master universitario  in Taekwondo presso lo l'Università degli studi di Roma "Foro Italico", l’università pubblica di scienze motorie, la FITA ha raggiunto un traguardo straordinario ed è la prima volta che in Europa un’università pubblica decide di aprire il proprio Ateneo al Taekwondo. Questo straordinario risultato è stato possibile grazie alla ferma volonta della Fita che ha fatto di tutto per dare ai propri tesserati la possibilità di avvalersi di un titolo accademico che fosse rilasciato dall’università pubblica Italiana. Abbiamo potuto realizzare tutto questo grazie alla straordinaria disponibilità da parte del magnifico rettore dello IUSM, Prof Fabio Pigozzi, che ha sostenuto sin da subito il mio desiderio di formare in Italia una classe dirigente pronta ad affrontare con la giusta preparazione le varie sfide che nell’ambito dello sport e non solo il futuro ci porrà davanti. Sono certo che una formazione universitaria specializzata sulle problematiche gestionali, organizzative e tecniche del Taekwondo consentirà una maggiore qualità nello sviluppo della nostra disciplina. Questo che siamo riusciti a realizzare in Italia è straordinario e spero che sia di buon auspicio anche per altri Paesi che come noi credono nei valori del Taekwondo e dello sport in generale.

Angelo Cito 

Presidente

Università degli studi di Roma “Foro Italico” e Taekwondo: bando di selezione del master di 1° livello